Razze cane taglia piccola





Il Carlino è un cane fondamentalmente molto socievole ed è raro che faccia sentire la sua voce un po' rocca.
Your Rating User Rating:.4 (171 votes continuiamo il nostro viaggio nel magico mondo dei cani e oggi parleremo in particolare di 5 cani di piccola taglia.
Volpino italiano Il volpino italiano è un cane affetuoso e docile.
Svolgeva egregiamente importanti ruoli: custodiva gli accampamenti, assicurava la protezione delle donne e dei bambini, ma soprattutto vegliava sulle preziose greggi.Gli Inglesi, prudenti, avevano importato i primi Shih Tzu a partire dal 1930.E' fatto per chi vuole sentire vicino a sè una presenza, costante ma mai invadente o importuna.Bichonffini, barboni, cANI belgi DI piccola taglia, cANI nudi.Pelo corto (non richiede spazzolamenti quodidiani di ottima compagnia per bambini ed anziani.E molto forte e richiede un padrone altrettanto forte ed autoritario, altrimenti rischia di prendere il sopravvento con conseguenze pericolose.Tra le decine di razze di piccola taglia ideali per vivere toys center parco da vinci in casa, spiccano i cosiddetti cani da grembo o da salotto. .
Perchè questo bel tipo è proprio irresistibile; a vederlo, lo si potrebbe immaginare pretenzioso, orgoglioso, sgradevole.
Ma sta, forse, in ciò il fascino di questo cane ammirevole, che lo rende uno dei cani più addatti per la vita in appartamento.




Poichè questo essere al contempo ricorda il leone per l'aspetto, il gatto per l'indipendenza e la scimmia per il comportamento divertente.Cani DEL tibet, chihuahua, spaniel inglesi DA compagnia, epagneul giapponesechinesi.L'invasione della Cina da parte dei Giapponesi nel 1937, segnò la scomparsa definitiva della razza dal paese d'origine.Tutte queste caratteristiche fanno del Carlino un cane adattissimo per la vita in appartamento.Si dice che si tratta di un cane, ma bisogna crederci?La messa a punto del primo standard ufficiale si ebbe soltanto nel 1898.Direttamente DA casa TUA!Con cani del genere è importante il tipo di educazione ricevuta.





Fra questi, il dalai lama inviava ogni anno dal suo paese natale, il Tibet, numerosi cani leone sacri, gli stessi posti a guardia dei templi.
Abbastanza dominante di natura, sottomette spesso dei cani più grossi di lui con la sua autorità.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap